Con massoterapia si intende l’insieme di cure realizzato facendo massaggi a varie parti del corpo. Il massaggio (dal greco massein che significa “impastare”, “modellare”) è la più antica forma terapeutica, utilizzata nel tempo da differenti civiltà, per alleviare dolori e decontratturare la muscolatura allontanando la fatica. Viene istintivo infatti portare le mani in una zona dolente del nostro corpo per procurare sollievo . Con il passare dei secoli partendo da questi gesti semplici istintivi, si è passati ad una serie di manovre ben precise che codificate via via in vere e proprie tecniche, hanno dato origine al massaggio così come lo conosciamo oggi. Ne esistono infatti diversi tipi, con differenti finalità: terapeutico, sportivo, circolatorio, linfodrenante.

Si esegue con una tecnica che attraverso il contatto manuale, con manovre precise e sequenziali, attenua dolore e tensione all’apparato muscolare. I movimenti del massaggio vanno eseguiti nella direzione delle fibre muscolari e devono rispettare il senso della circolazione venosa quindi dalle estremità verso il cuore.

Tutto ciò comporta i seguenti benefici:

◦ Effetto decontratturante, miglioramento del trofismo e della capacità di recupero allontanando la fatica, i movimenti del corpo diventano più armoniosi, di conseguenza, si avvertono benefici importanti anche sull’umore.

◦ Potenziamento del sistema immunitario, grazie al fatto che il movimento e le contrazioni muscolari rappresentano un metodo efficace per far circolare il liquido linfatico (che elimina le tossine) all’interno dell’organismo.

◦ Miglioramento della circolazione, dal momento che i movimenti compiuti durante il massaggio consentono di spingere il sangue in direzione del cuore. In pratica si favorisce lo scambio, a livello cellulare, del sangue contenente le tossine, con sangue nuovo ricco di elementi nutritivi.

◦ Comporta uno stato di benessere e rilassamento della persona che determina una distensione psicofisica, allontanando stess e tensioni.

L’arte del massaggio oggi viene sottovalutata e molto spessa eseguita in modo abusivo da persone non professioniste, inconsapevoli del fatto che ci sono delle controindicazioni. Ad esempio: traumi recenti; processi infiammatori acuti gravi; flebopatie; insufficienza cardiaca con edema agli arti inferiori; patologie del sistema nervoso centrale in particolare a quelle che comportano un aumento del tono muscolare; processi febbrili; neoplasie ( non dimostrato, per il pericolo di diffusione di cellule tumorali); dermatiti o dermatosi.

Nel nostro centro di fisioterapia il personale è altamente qualificato per sapere in ogni situazione quale sia il trattamento più opportuno per ogni singolo paziente.

Con massoterapia si intende l’insieme di cure realizzato facendo massaggi a varie parti del corpo. Il massaggio (dal greco massein che significa “impastare”, “modellare”) è la più antica forma terapeutica, utilizzata nel tempo da differenti civiltà, per alleviare dolori e decontratturare la muscolatura allontanando la fatica. Viene istintivo infatti portare le mani in una zona […]