Trattamenti che mirano a ristabilire la mobilità e la motilità di un organo. Queste tecniche consentono di stimolare l’organo verso una corretta funzione, digestiva, di assorbimento o di espulsione, sia in un ambito meccanico sia in ambito biochimico. Esiste una relazione anatomica e funzionale fra gli organi e le strutture muscolo scheletriche. I movimenti dipendono da loro stessi e dalle strutture muscolari e fasciali adiacenti. La maggior parte dei mal di schiena derivano da una ipo-mobilità di un organo. Attraverso manipolazioni sull’addome, legamenti, diaframma si mira a ristabilire una corretta mobilita e motilità del viscere.

Patologie

Disturbi gastro intestinali ( ad esempio :ernia iatale, coliche, colon irritabile, colite spastica, reflusso gastro – esofageo); dolori mestruali, disturbi genito – urinari.

Trattamenti che mirano a ristabilire la mobilità e la motilità di un organo. Queste tecniche consentono di stimolare l’organo verso una corretta funzione, digestiva, di assorbimento o di espulsione, sia in un ambito meccanico sia in ambito biochimico. Esiste una relazione anatomica e funzionale fra gli organi e le strutture muscolo scheletriche. I movimenti dipendono […]